RISTRUTTURARE IL TETTO

QUANDO FARLO E COSA TENERE BEN PRESENTE

 

Quando occorre ristrutturare il tetto?

La ristrutturazione del tetto è una scelta importante che spesso si compie una volta sola nella vita. Per questo motivo è opportuno scegliere bene i materiali e avvalersi di posatori affidabili ed esperti.

Normalmente la scelta si compie nel momento in cui si evidenziano infiltrazioni o in caso di interventi strutturali volti ad esempio alla trasformazione del sottotetto in uno spazio abitato.

 Qual è la vita media di un tetto appena ristrutturato?

La durata di una copertura è legata alla qualità dei materiali e della manodopera impiegati. Le tegole Wierer sono garantite per 30 anni, ma la durata effettiva è pari a quella stessa dell’edificio.

Esistono agevolazioni per chi ristruttura casa?

Per coloro che ristrutturano la propria abitazione è prevista:

  1. Detrazione IRPEF del 36% delle spese sostenute per le spese di ristrutturazione
  2. Detrazione IRPEF del 55% delle spese sostenute per interventi di riqualificazione energetica effettuati su edifici esistenti.

Per maggiori dettagli sulle agevolazioni applicabili si consiglia di consultare la Guida alle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie realizzata dall'Agenzia delle Entrate.

Quali fattori bisogna tenere in considerazione quando si ristruttura la copertura?

La scelta dei materiali e della manodopera costituisce il fattore più importante.

I materiali devono essere certificati e garantiti. La scelta deve tenere in considerazione sia fattori estetici che funzionali. In particolare:

  1. le tegole devono avere un'elevata resistenza ai cicli di gelo/disgelo, impermeabilità all'acqua e resistenza e ai carichi di neve e grandine. Per questo tutte le tegole Wierer sono sottoposte a test accurati e superano ampiamente i limiti della norma di riferimento (UNI EN 490 / 491).
  2. Le tegole devono rispettare anche criteri di carattere estetico integrandosi nel contesto architettonico nel quale l'edificio è inserito. Wierer in quasi 50 anni ha sviluppato profili e colori in linea con le diverse esigenze cromatiche delle regioni italiane.
  3. Non bisogna poi trascurare l'aspetto funzionale. Il tetto deve garantire il benessere degli ambienti sottostanti: per questo occorre prevedere l'isolamento, l'impermeabilizzazione e la ventilazione della copertura. Nessuno di questi elementi può essere trascurato se si vuole realizzare una copertura a regola d'arte.
  4. L'integrazione degli elementi è un fattore chiave al fine di evitare che il mancato o imperfetto accoppiamento degli elementi possa consentire infiltrazioni d'acqua, polvere o neve e dispersione di calore. Per questo Wierer ha sempre progettato i propri prodotti tenendo conto della necessità di garantire una perfetta integrazione tra gli stessi e offre una garanzia di 30 anni sulle proprie tegole e, unica in Italia, una garanzia di 15 anni sull'intera copertura.